Cantieri lavoro, una chance per due
Radio Beckwith evangelica

Il progetto coinvolge l’inserimento lavorativo dei detenuti

Sistemare e mettere in sicurezza la sponda di un rio, riparare gli elementi di arredo urbano, raccogliere i rifiuti abbandonati sulla riva del fiume: sono solo alcune delle possibilità offerte dal bando regionale per attivare cantieri di lavoro coinvolgendo persone sottoposte a misure giudiziarie. Il bando si rivolge ai comuni o alle unioni di comuni, che avranno tempo per partecipare dal 4 al 25 novembre prossimi. La Regione Piemonte ha stanziato per il progetto 456.463 euro, cifra che sarà distribuita direttamente ai comuni che attiveranno i cantieri. I costi ammissibili dovranno riguardare la copertura salariale del lavoratore per un massimo di 35 euro giornalieri e un massimo di 7 ore di lavoro. I cantieri, in ragione del progetto e delle relative attività, potranno durare dai due ai dodici mesi. Continua a leggere su Riforma.it

Ascolta in Tutto Qui