La riqualificazione alpina con i fondi europei: il caso del bivacco dell’Infernet ad Angrogna
Radio Beckwith evangelica

Il comune di Angrogna ha partecipato a un bando europeo, attraverso il Gal Escartons Valli Valdesi, per la riqualificazione delle antiche e abbandonate borgate alpine.

Il progetto è stato finanziato con circa 80.000 euro di spesa per la realizzare di un bivacco escursionistico all’Alpe Infernet a metà strada del Sentiero Balcone della val d’Angrogna. I lavori, iniziati a fine luglio, sono quasi a metà e il termine e l’inaugurazione sono previsti per metà settembre 2020.

Ci siamo fatti raccontare tutto dal sindaco Mario Malan e dal responsabile del progetto e direttore dei lavori, il geometra Gianluca Apolloni.

Il bivacco Infernet si trova a metà del sentiero Balcone della val d’Angrogna che unisce il Rifugio Vaccera al Rifugio Sap. A questo link il sentiero

Il bivacco all'Infernet in costruzione