S03E21 – Gli armeni di Isfahan, le femministe in Azerbaigian
Radio Beckwith evangelica

A Isfahan, nel cuore dell’Iran, un quartiere racconta una storia straordinaria: quella degli armeni deportati qui dal Caucaso al principio del XVII secolo. Un tempo un villaggio, assorbito in seguito dall’espansione urbanistica della città, questo luogo – dove musulmani e cristiani hanno convissuto per secoli – rappresenta uno dei centri principali della storia e della cultura armena.

♀️✊ Lo scorso 8 marzo, una marcia femminista a Baku, in Azerbaigian, è stata violentemente repressa dalla polizia. Partiamo da quest’episodio per parlare delle rivendicazioni portate avanti dal giovane movimento femminista azero, e dei rischi che corrono le attiviste in un contesto autoritario e patriarcale.

La musica dell’edicola volante

https://open.spotify.com/playlist/0AbzJE7zYFaTkks2LhpNSZ