Torna “Burattinarte Summertime”, fino al 4 settembre un ricchissimo calendario tra Alba, Bra, Langhe e Roero
Radio Beckwith evangelica

L’inizio di questa XXVIII edizione sarà un fuoco di fila di spettacoli inediti che, per tre giorni, trasformeranno il Cortile della Maddalena, nel centro storico di Alba, in un’autentica “corte di fiaba”, in cui si incontreranno storie di diverse culture e artisti di tre continenti.

Claudio Giri e Consuelo Conterno, ideatori e direttori artistici di Burattinarte, commentano: «Dopo due anni in cui la pandemia ha reso impossibili i trasferimenti di compagnie internazionali, siamo davvero felici di poter accogliere bravissimi artisti internazionali, provenienti da 4 continenti: Oceania, Europa, Africa e Sud America».I direttori artistici continuano: «Apriremo il calendario con uno spettacolo che ha tutte le caratteristiche del ponte tra le culture e che speriamo possa essere molto apprezzato anche dalla comunità nordafricana. Nel carnet ci sono poi molti appuntamenti“al femminile”, giochi divertenti, concerti animati e sorprendenti e un vivacissimo alternarsi di burattini a guanto, marionette della tradizione o innovative, pupazzi e attori, soluzioni tecnologiche e oggetti che prendono vita. La rassegna è stata resa possibile grazie al sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione CRC,Banca d’Alba, dei Comuni di Alba, Bra, Guarene, Grinzane Cavour, Novello,Piobesi d’Alba, Santa Vittoria d’Albae delle associazioniAnforianus, Nel Vialee delComitato Quartiere Scaparoni. Gli spettacoli saranno sempre gratuiti e sarà gradita un’offerta libera»

Per scoprire il programma visita il sito http://www.burattinarte.it/ e ascolta in podcast l’intervista!