Yazoo, Depeche Mode e l'altra meglio gioventù del pop britannico

Alla fine degli anni 70 del secolo scorso in una scuola superiore di Basildon, a 43 km da Londra, alcuni giovani iniziarono a realizzare quel sogno che li ha portati a vendere oltre 150 milioni di dischi in tutto il mondo

A circa 40 chilometri da Londra c’è una scuola superiore dove nacquero alcune delle più celebri band pop a livello mondiale, una casualità che mi fa pensare a una domanda: in quanti e quante di noi sui banchi della scuola superiore abbiamo sognato di formare una band e di raggiungere un successo planetario con la musica?

Tutto questo è diventato realtà in una scuola superiore nella periferia nord est londinese, la St Nicholas Comprehensive School di Basildon, nell’Essex. Ciò che rende davvero unica al mondo questa scuola è che le sue aule hanno ospitato contemporaneamente, negli stessi anni, alcuni dei più grandi protagonisti del pop mondiale. Alla fine degli anni 70 alla St Nicholas, magari nell’intervallo o in pausa pranzo, capitava di vedere chiacchierare insieme non solo Martin Gore, Andy Fletcher, Vince Clarke dei futuri Depeche Mode, ma anche Alison Moyet nascente voce degli Yazoo e cantante solista, oltre a Perry Bamonte e Paul Webb, coloro che diventeranno rispettivamente chitarrista dei The Cure e futuro bassista dei Talk Talk.

Stamattina a Café Bleu vi abbiamo raccontato questa storia.

Ascolta il podcast, scopri dove nacque la meglio gioventù del pop britannico