Terres Monviso Outdoor Festival 2024 al via a Saluzzo

Dal 15 al 17 marzo a Il Quartiere di Saluzzo si tiene la terza edizione della manifestazione dedicata alla montagna

Gli spazi de Il Quartiere, l’ex Caserma Musso di Saluzzo in provincia di Cuneo, si apprestano a ospitare la terza edizione del Terres Monviso Outdoor Festival in programma dal 15 al 17 marzo 2024. Obiettivo dell’iniziativa è presentare una montagna accogliente per tutti e tutte, persone giovani e adulte, non solo per coloro che amano l’alpinismo. L’evento creato da Fondazione Amleto Bertoni e Rete del Buon Cammino, promosso dalla Città di Saluzzo, vuole promuovere buone e sane abitudini legate alle terre alte. “Quest’anno abbiamo ragionato su due temi portanti: da un lato i cammini, dall’altro i rifugi”, ha dichiarato Alberto Dellacroce, responsabile eventi della Fondazione Amleto Bertoni in diretta su RBE radio TV. “Il tema dei rifugi è partito con il 2023, quando nacque la prospettiva che svilupperemo quest’anno sull’essere rifugio oggi, alla luce del cambiamento climatico che viviamo. Essere rifugio vuol dire essere un tassello per la sostenibilità”.
“Dietro il nostro festival c’è la montagna e quelle persone che credono nelle sue possibilità, un mondo dedicato a chi trova questo ambiente vincente che ricorda il passato ma che guarda al futuro: un momento d’orgoglio per la montagna e per chi la ama”, ha sottolineato Ermanno Bressy della Rete del Buon Cammino in onda a Café Bleu. La tre giorni del Terres Monviso Outdoor Festival 2024 offre al pubblico una serie di esperienze da provare per scoprire e vivere il proprio tempo libero in montagna. Non un semplice salone ma un laboratorio di tre giornate, un’esperienza da vivere e da camminare insieme, come recita il sito della manifestazione che riporta tutto il programma di appuntamenti, escursioni, dimostrazioni in bicicletta e molto altro.

Ascolta l’intervista, scopri il Terres Monviso Outdoor Festival 2024