Due anni in esilio per i Rohingya

18 Luglio 2019

Nell’estate del 2017 la minoranza birmana di fede musulmana era stata costretta a lasciare il Myanmar per fuggire dalle violente persecuzioni. Per ora, il ritorno a casa è lontano

Rohingya, sei mesi dall’esodo

6 Marzo 2018

Intervista ad Alessia Cornaz, ostetrica di Medici senza Frontiere appena tornata dal confine tra Bangladesh e Myanmar, dove alla fine di agosto 2017 si rifugiarono oltre 700.000 persone​