Cosa offre il territorio in cui i custodi operano? E come vi si sono inseriti?

Alcuni di loro hanno apportato novità e spunti personali di promozione del luogo in cui lavorano, altri hanno consolidato una rete di collaborazioni, come quella della cucina a km0 con il coinvolgimento dei produttori locali, altri ancora si sono specializzati in settori ben specifici, come può essere quello del turismo “religioso” del mondo valdese.

Ma le attrattive, alla fine dei conti, non mancano e il grosso dell’offerta la fanno la natura, i paesaggi, le passeggiate, la tranquillità. Come dice qualcuno: «non fuochi d’artificio, ma una proposta semplice ma che offre l’opportunità a tutti di sentirsi a proprio agio».