Nella puntata di oggi di “Custodi della montagna” cerchiamo di approfondire il tema dell’accoglienza e dell’integrazione con il territorio e con altre strutture già esistenti.
Nella maggior parte dei casi le relazioni con i residenti del territorio sono state subito positive e avviate sulla fattiva collaborazione.
Gli “anziani” del paese hanno passato informazioni utili per la gestione della vita in campagna, i vicini di casa hanno organizzato feste di benvenuto.
In alcuni casi l’arrivo di nuove persone ha portato anche un ripopolamento: bambini e ragazzi che hanno iniziato a frequentare la scuola locale, una ventata di vita in borgate che erano rimaste disabitate.
Ma non sempre l’arrivo di un “forestiero” che gestisce un esercizio commerciale è visto di buon occhio: qualche reticenza e perplessità sono muri da abbattere per proseguire in serenità la propria attività.