Carcere, un suicidio nel posto sbagliato
Radio Beckwith evangelica

Un giovane di 22 anni si è tolto la vita nella tarda serata di venerdì 24 febbraio nel carcere di Regina Coeli. Nel settembre dello scorso anno il ragazzo era stato collocato in un Rems, le nuove strutture che hanno sostituito gli Opg, a Ceccano. Dopo due episodi di allontanamento e irreperibilità, al momento del ritrovamento da parte dei Carabinieri un magistrato decise per la custodia cautelare in carcere, nonostante lo spirito della legge sia quello di favorire misure cautelari non detentive.

Da qui ripartiamo con Susanna Marietti, presidente dell’associazione Antigone.

Antigone