Il comunicato stampa della FIOM:

La Fiom Cgil rende noto che domenica 26 marzo 2017 una delegazione di lavoratori della PMT consegnerà una lettera al Presidente del Senato Grasso in occasione della sua visita a Pinerolo.

Nella lettera – indirizzata anche al ministro del lavoro Poletti – si chiede una soluzione per i lavoratori PMT che sono da mesi privi di ammortizzatori sociali, senza stipendio e senza alcun tipo di sostegno al reddito.

Federico Bellono, Segretario generale della FIOM CGIL di Torino e Pino Lo Gioco responsabile della PMT per la FIOM CGIL di Torino, dichiarano: «questa iniziativa è finalizzata a trovare una soluzione per i lavoratori della PMT. Questo è uno dei molti casi che si verificano (e si verificheranno) per colpa della riforma degli ammortizzatori sociali collegata al Jobs Act con cui è stata di fatto cancellata la possibilità di utilizzare la cassa integrazione per i lavoratori delle aziende dichiarate fallite. Peccato che le conseguenze di queste “riforme” le paghino sempre i lavoratori, che oltre a perdere il posto di lavoro non hanno nemmeno diritto ad un sostegno al reddito».