Da due anni non si scia più sulle piste e sugli impianti di Pragelato e dal 2009 non si vengono più utilizzati i trampolini olimpici. Ora, è arrivato il momento di cambiare. E’ stato presentato in consiglio comunale il nuovo progetto di recupero della zona dei trampolini olimpici. Il Comune ci lavora da tre anni e il nuovo progetto prevede di smontare i due trampolini olimpici mantenendo i tre più piccoli che rimarranno per permettere di continuare la formazione e l’avviamento allo sport del salto con gli sci che al momento ha 90 professionisti in Italia con il polo di riferimento internazionale a Predazzo (TN), in val di Fiemme. Il progetto ha bisogno di 5,6 milioni di euro e mercoledì 5 aprile il sindaco di Pragelato Monica Berton lo presenterà davanti alla Città Metropolitana di Torino e alla Fondazione XX Marzo che gestisce i fondi post olimpici. Noi l’abbiamo sentita, ecco quello che ci ha detto e come ha risposto alle nostre domande

Foto: Il render del nuovo progetto