L’accoglienza nel pinerolese e la nuova gestione del Palaghiaccio a Torre Pellice
Radio Beckwith evangelica

Siamo stati con Alice Squillace e Andrea Priotto per i progetti di accoglienza di famiglie siriane nel pinerolese seguiti da Diaconia Valdese. Alice, operatrice della Diaconia ha avuto il supporto di alcune associazioni del territorio tra cui Officine Creative Santa Croce. Le famiglie sono arrivate grazie ai Corridoi umanitari promossi dalla Federazione delle Chiese evangeliche italiane. «Abbiamo voluto opporre la frase “Io respingo” tanto in voga di questi tempi, la frase “io accolgo”», spiegano i due ospiti.

I prossimi appuntamenti sul territorio saranno molti. Sabato 7 ottobre alle 19,30 a Villa Olanda a Luserna San Giovanni ci sarà una cena siriana insieme alla proiezione di un film. Ancora sabato, ma 14 ottobre, allo Stranamore di Pinerolo ci sarà una cena siriana più un concerto di musica tradizionale araba. Venerdì 20 ottobre, al Teatro Incontro di Pinerolo, in via Caprilli alle 21, ci sarà lo spettacolo teatrale Rosso di Siria con la compagnia teatrale torinese Terra Vergine. Venerdì 17 novembre ci sarà la cena allo Zenobio che è il primo ristorante aperto in Italia da una famiglia arrivata con i Corridoi umanitari.

Poi abbiamo parlato di Torre Pellice e dello Stadio del Ghiaccio Cotta Morandini. Lo stadio rimane di proprietà della Regione Piemonte ma è passato sotto la gestione del comune della giunta del sindaco Marco Cogno. «Siamo entrati in possesso delle chiavi del Palazzetto – ci ha detto il sindaco. Nel frattempo, la Regione Piemonte rimane proprietaria ma ci ha consegnato le chiavi tramite un suo tecnico e adesso partiremo. Ora, vogliamo avere il ghiaccio e il palazzetto funzionante entro due settimane per poter vedere la ValpEagle giocare in casa. Per questo, stiamo affidando la gestione dei vari servizi e io sogno di coinvolgere nei lavori anche disabili e richiedenti asilo».

Qui la diretta video su facebook

Qui il podcast