Il lavoro nel torinese tra crisi e timido ottimismo
Radio Beckwith evangelica

La puntata di giovedì 12 ottobre l’abbiamo dedicata al lavoro. Siamo andati a sentire nel dettaglio la situazione alla Comital di Volpiano e alla Burgo di Saluzzo. Poi, a Renato Zambon, responsabile del centro per l’impiego di Pinerolo e Rivoli, abbiamo chiesto gli ultimi dati occupazionali disponibili sul nostro territorio, il pinerolese e la provincia di Torino.

La situazione della Comital di Volpiano è la più grave e, allo stesso tempo, la più assurda. Questo perché la fabbrica ha cambiato proprietà negli ultimi anni. E’ passata dagli italiani ai francesi. La nuova proprietà francese della fabbrica che produce laminati ultrasottili in alluminio ha annunciato la chiusura integrale dello stabilimento e il licenziamento di 180 persone.

Ascolta la puntata

Adesso, l’interesse di un possibile acquirente cinese ha riacceso le speranze dei lavoratori. Nel frattempo, i sindacati e i lavoratori sono in presidio permanente davanti allo stabilimento e sono anche pronti ad alzare i livello della lotta, ipotizzando anche l’occupazione del posto di lavoro. La Regione, con l’assessorato al lavoro sta facendo la sua parte, ma la proprietà per il momento non cede. Ce ne ha parlato nel dettaglio la sindacalista Fiom Julia Vermena.

Alla Brugo di Verzuolo producono carta da moltissimi anni. La Linea 8 dello stabilimento produce un tipo di carta costosa e patinata che ha sempre meno mercato. La proprietà vuole chiudere quella linea considerata inutile, superata ed economicamente non più sostenibile. Qui rischiano in 150. I sindacati chiedono che si investa in quella linea e si modernizzi per renderla sostenibile. Mercoledì 18 ottobre ci sarà un nuovo incontro in Regione per scongiurare i licenziamenti e trovare un’alternativa.

Renato Zambon, a fine puntata ci ha dato molti dati interessanti, non così positivi per il pinerolese. La situazione è migliore nell’eporediese e nella cintura di Torino, mentre è stagnante per non dire leggermente depressa nel pinerolese.