Embraco di Chieri, parlano gli operai «Sconcertati per le denunce»
Radio Beckwith evangelica

Ugo Bolognesi, sindacalista Cgil all’Embraco di Chieri, ci racconta la situazione sempre più preoccupante nella fabbrica torinese. I 537 lavoratori rischiano di perdere il lavoro. La proprietà brasiliana vuole spostare la produzione, o parte di essa, in Slovacchia. Ora la politica deve fare la sua parte, scegliendo da che parte stare. La proprietà ha alzato il livello dello scontro denunciando tutti i lavoratori che stanno presidiando pacificamente la fabbrica da settimane e mesi, da fine ottobre. Mercoledì 13 4 pulmann partiranno dalla Embraco per andare a Roma al Ministero per le attività produttive per farsi sostenere, con forza, si spera, da chi ha il potere per farlo.

L’intervista completa