La vicenda Agess in val Pellice. Il terzo esposto
Radio Beckwith evangelica

In pochi mesi si sono registrati due esposti e una segnalazione alla procura torinese sul caso Agess: l’agenzia per lo sviluppo turistico della Val Pellice che è fallita nel 2004 per malagestione generando un debito da 2,3 milioni di euro e un buco di 5 milioni di euro.

Il problema è molto complesso e ha molti capitoli e cercheremo in queste settimane e mesi di ricostruire, giornalisticamente, la vicenda.

E il problema è che quel debito, dal 2010, se lo sono accollati anche i comuni che non facevano parte di Agess.

Partendo dalla fine, negli ultimi mesi si sono verificati tre fatti importanti: Marco Ventre, sindaco di Villar Perosa, a gennaio di quest’anno è stato finalmente ascoltato dalla Corte dei Conti di Torino dopo 3 anni dall’avvio del suo esposto. Rosanna Vecchietti, consigliera comunale cinquestelle a Torre Pellice, ha fatto una segnalazione, e Manlio Leggieri, ex assessore al bilancio nella giunta cinquestelle, e Luciano Martinat, sindaco di San Secondo dal 2004 al 2014, ne hanno appena depositato uno nuovo.

Abbiamo approfondito quest’ultimo esposto che sentite nella puntata di Tutto Qui dal minuto 22.

Ascolta il podcast di Tutto Qui 

 

La Crumiere a Villar Pellice