S03 E11 – Hong Kong, per la Cina tempo di scelte difficili
Radio Beckwith evangelica

«I risultati delle elezioni distrettuali a Hong Kong richiedono un’analisi razionale».
Con queste parole il Global Times, una voce molto spesso allineata al Partito Comunista cinese e solitamente molto nazionalista e aggressiva, ha commentato il risultato delle elezioni distrettuali di Hong Kong, che hanno visto un trionfo dei candidati del fronte pan-democratico, schierato contro l’attuale amministrazione filo-Pechino guidata da Carrie Lam.

I candidati del pan-democratic front non hanno solo vinto le elezioni distrettuali, le hanno stravinte, ottenendo 390 seggi, quando alle ultime elezioni del 2015 ne avevano ottenuti a malapena un terzo. Si è registrata, inoltre, un’altissima affluenza del 70 per cento, più di quattro milioni di persone, molto superiore al 47 per cento registrato quattro anni fa.

Insieme ad Au Loong Yu, scrittore e attivista hongkongese, una voce storica della sinistra, che già avevamo sentito a ottobre, ci siamo chiesti che cosa possa significare questo voto e quali reazioni potranno arrivare da Pechino.

Playlist

  • 新青年理髮廳 – 敢動
  • BAKERIE – 縱橫四海