Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di mercoledì 24 giugno 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

l’Unione europea potrebbe impedire ai cittadini statunitensi l’ingresso nell’Ue anche dopo il primo luglio, giorno della riapertura delle frontiere esterne. Secondo le autorità europee, gli Usa non starebbero garantendo misure sufficienti per il contenimento del coronavirus.
Il presidente americano Donald Trump ha esteso fino alla fine dell’anno la sospensione dell’emissione di alcuni tipi di green card che consentono ai cittadini stranieri di risiedere negli Usa per un tempo illimitato.

Mondo

A livello globale, Usa, Brasile e Russia registrano nell’insieme oltre un terzo dei casi di coronavirus
Nella Renania Settentrionale e nella Vestfalia è in atto una nuova quarantena fino al 30 giugno. La decisione è stata presa dopo che nei giorni scorsi in un mattatoio di Gütersloh più di 1.300 lavoratori erano risultati positivi al coronavirus.
In Portogallo, in 15 municipi di Lisbona, sono state reintrodotte misure di contenimento tolte lo scorso 4 maggio.
Un terremoto di magnitudo 7.4 ha colpito il Messico. L’epicentro è stato individuato nel sud del Paese.
Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha convocato un Consiglio europeo straordinario sul Recovery fund e il bilancio pluriennale della Ue per il 17 e 18 luglio. L’Olanda “è a favore di una collaborazione strutturale per un buon piano di recupero con effetti duraturi”.
Oggi la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen presenterà il progetto di bilancio generale Ue per il prossimo anno e il consuntivo 2019.
I negoziatori del Regno Unito e dell’Unione europea si sono scontrati nuovamente riguardo ai sussidi da 70 miliardi di euro versati da Bruxelles per il settore agricolo nei Paesi membri.
Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato che dal prossimo 4 luglio, visto il calo dei contagi, saranno allentate le misure di distanziamento fisico.
In Germania è stato arrestato un altro ex collaboratore di Bashar al Assad per crimini contro l’umanità.
In Yemen è stato raggiunto un accordo tra governo e Consiglio di transizione del sud per un cessate il fuoco.

Italia

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 122 nuovi casi di contagio da coronavirus e 18 morti.
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio oggi sarà a Tripoli, dove discuterà della proposta di modifica avanzata dal governo libico del memorandum sull’immigrazione.
La Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha inviato alle parti sociali una bozza per la riapertura delle scuole a settembre.
Secondo l’Enit, il turismo dall’estero verso l’Italia quest’anno subirà un calo del 55%.
Il Governo vuole chiudere la trattativa con Aspi prima dell’inaugurazione del nuovo ponte di Genova e ha presentato all’azienda un piano in due versioni: la prima che contempla la revoca delle concessioni; la seconda con un piano di impegni in investimenti, riduzione dei pedaggi e risarcimenti da parte dell’azienda a fronte del mantenimento della concessione.
Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti ha lanciato un appello a Movimento 5 Stelle e Italia Viva per correre uniti alle regionali.
Il premier Giuseppe Conte insiste sulla necessità di tagliare l’Iva per rilanciare i consumi.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr