Cominciamo Bene – 7 Luglio 2021
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Vaccini per tutti? Secondo nuove proiezioni di ricercatori dell’Fmi, la maggior parte della popolazione dei paesi a basso reddito sarà vaccinata non prima del 2023, dato che torna a preoccupare con forza, vista la crescita di contagi in queste aree, soprattutto in Africa. L’OMS intanto aggiorna la lista di farmaci indicati per i pazienti più gravi, suggerendo che vadano indirizzati soprattutto a queste aree del mondo. Infine, DW indaga sui motivi dello scarso entusiasmo sudamericano per la richiesta di sospensione dei brevetti dei vaccini

Esteri

Il premier sloveno Janez Janša ha inaugurato di fronte al Parlamento Europeo i propri sei mesi di presidenza UE, mentre la Commissione temporeggia sul piano del Recovery Fund ungherese. La variante Delta continua a far crescere i contagi: nel Regno Unito si teme per le riaperture, in Bangladesh c’è carenza di ossigeno medico, a Sidney si prolunga il lockdown. Tensioni diplomatiche tra Giappone e Cina sul tema Taiwan.

Interni

Il Ddl Zan verrà votato al Senato con lo stesso testo approvato alla Camera, il 13 luglio, a voto segreto: l’esito è incerto. I partiti di destra hanno presentato i candidati unitari alle comunali di Milano e Napoli; manca ancora l’intesa per Bologna. Figliuolo sprona insegnanti e personale sanitario a vaccinarsi per permettere l’avvio delle lezioni in presenza da settembre.

Immagine: via Pixabay