Cominciamo Bene – 26 gennaio 2022
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Stallo bielorusso L’attenzione globale è ora concentrata sull’Ucraina, ma che ne è stato nella crisi migratoria tra Bielorussia e Polonia? Le ultime notizie raccontano di una situazione stabilizzata, ma diverse migliaia di migranti sono stati lasciati a se stessi in Bielorussia e la Polonia ha iniziato la costruzione del muro al confine, una struttura che tra l’altro rischia di compromettere l’ecosistema di un’antica foresta. Se finora sono arrivate poche notizie, poi, è anche colpa del divieto polacco di accesso ai media, che ora però viene contestato dalla Corte Suprema.

Esteri

Non sembrano allentarsi le tensioni tra Nato e Russia, con nuove ipotesi di sanzioni nei confronti di Putin e nuove esercitazioni militari da parte di Mosca: venerdì il presidente francese Macron terrà un incontro con il suo omologo russo per mantenere aperto il dialogo. Pfizer e BioNTech hanno annunciato l’inizio del trial clinico per un vaccino mirato contro la variante Omicron, mentre gli Stati Uniti avrebbero ridotto del 25% i loro contributi all’Oms durante la pandemia. Il parlamento francese ha approvato una nuova legge che vieta la cosiddetta terapia di conversione per le persone omosessuali. È stata aperta una nuova indagine sulle feste a Downing Street durante il lockdown.

Interni

Sette persone migranti in viaggio verso Lampedusa sono morte a causa del freddo, mentre altre 439 attendono a bordo della Geo Barents. Ieri tutti i principali partiti hanno dato indicazione di votare scheda bianca nel secondo giorno di votazioni per il presidente della Repubblica: continuano intanto le prove di dialogo per tentare un accordo sui nomi da proporre per il Quirinale. Oggi è in programma un incontro tra i vertici di alcune delle maggiori aziende italiane e Vladimir Putin per discutere di legami economici. Ancora due morti sul lavoro nella giornata di ieri.

Foto via Pixabay