L’esperienza della migrazione femminile
Radio Beckwith evangelica

La collaborazione tra il Museo delle donne di Angrogna, del sistema museale valdese, e il Museo regionale dell’emigrazione di Frossasco si fa forte di un nuovo appuntamento. Domenica 20 maggio i partecipanti potranno immergersi nell’esperienza migratoria degli abitanti valligiani di fine ‘800 e inizio ‘900. Agli spettatori sarà dato un passaporto che ripercorre la storia di personaggi realmente vissuti e con quello ripercorreranno la loro biografia. Una vera e propria giornata esperienziale. E in particolare si potranno immergere nella storia della migrazione femminile.

Si parte alle 10 di mattina dal Museo dell’emigrazione di Frossasco fino alle 12. Poi con mezzi propri ci si sposterà ad Angrogna, località Serre, dov’è presente il Museo delle Donne valdesi e alle 14,30 partirà la nuova visita guidata. Ci hanno raccontato l’iniziativa Carlotta Colombatto, conservatrice del Museo Regionale dell’emigrazione, e Nicoletta Favout, del centro culturale valdese e del Sistema Museale valdese.

Ascolta la puntata

Guarda la puntata