Arriva «Patèle», il gioco da tavolo delle bande torinesi
Radio Beckwith evangelica

Avete presente Arancia Meccanica? Vi siete mai imbattuti ne I guerrieri della notte? Avete amato This is England?
Vi siete mai presi il tram numero 4 da un capolinea all’altro, da Falchera a Mirafiori e ritorno?

Giuseppe Culicchia
Foto via

C’è la voce guida alla radio, ci sono le bande e ci sono i leader carismatici.

Alcuni anni dopo Torino XXL – la versione sabauda di Monopoli – arriva Patèle (mazzate in piemontese), il nuovo gioco da tavolo targato TorinoFactory.

Questa volta i riferimenti guardano al cinema – in particolare I Guerrieri della Notte (che nel 2019 ha compiuto 40 anni) e Arancia Meccanica – e il mix tra citazioni e gioco promette di essere interessante.

Tra personaggi storici e tribù metropolitane, il gioco è anche un modo per riflettere sul ruolo e l’identità di Torino e sulla sua eterna rivalità con Milano.

A caratterizzare il lavoro, il fatto che la trama alla base di Patèle, il gioco delle bande torinesi – che si può preordinare attraverso un crowdfunding – vede la firma di Giuseppe Culicchia.

Mario Santagati, AD di TorinoFactory, ci ha raccontato il gioco, svelandone alcuni dei protagonisti e molte altre curiosità.

Ascolta l’intervista

Immagine via Giphy