Tantissimi fumetti gratis per continuare a stare a casa durante l’emergenza coronavirus
Radio Beckwith evangelica

Stare a casa in queste settimane di coronavirus vuol dire avere un diverso rapporto con il tempo. Sono tante le iniziative di case editrici che hanno reso disponibili online numerosi titoli del patrimonio contemporaneo di fumetti. Eccone alcune.

L’editrice Astorina ha pubblicato fino al 10 aprile sul proprio sito alcuni fumetti di Diabolik. L’americana Image Comics ha reso disponibili gratis sul proprio sito 133 numeri 1 delle proprie serie (un buon modo per assaggiare qua e là spunti nuovi). Anche Panini Comics ha scelto la strada dei numeri 1: fino al 3 aprile, si possono scaricare gratuitamente dagli store digitali i numeri iniziali di numerose saghe originali dell’editore.

Altri editori, come Feltrinelli Comics o Sergio Bonelli editore renderanno disponibili per un tempo limitato alcune loro pubblicazioni. Dal 23 marzo al 5 aprile l’editrice Bonelli renderà disponibile un album al giorno tratto dalle sue famose serie. Feltrinelli invece ha scelto di pubblicare alcuni titoli a settimana.

E se Bao Publishing ha messo gratuitamente sul proprio sito l’intera prima stagione di John Doe, Coconino ha invece lanciato «Una quarantena di fumetti» un’iniziativa che oltre a rendere disponibili alcuni volumi del catalogo, comprenderà anche materiali ulteriori.

Un enorme archivio di fumetti gratuiti è presente anche su Fumettologica, mentre Renoir pubblica, il lunedì e il giovedì, due fumetti completi a settimana sul proprio sito. Un lunghissimo ulteriore elenco di fumetti, tra cui alcuni di Beccogiallo, è disponibile su Lo Spazio Bianco.

Qualche giorno fa abbiamo intervistato Alberto Brambilla di Renoir

Foto di Andrew Martin da Pixabay