Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di lunedì 8 giugno 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Un punto sullo stato della ricerca: a che punto siamo con i vaccini anti coronavirus.
Domani i ministri delle Finanze dell’Unione europea discuteranno dei prossimi passi sul Recovery Fund e del bilancio pluriennale in vista del Consiglio europeo del 19 giugno. Giovedì, invece, è in programma l’Eurogruppo.
Intanto l’ex presidente dell’Inps, Tito Boeri, l’eurodeputato tedesco dei Verdi, Sven Giegold, e l’economista, Guido Tabellini, hanno lanciato un appello con 5 azioni chiave per rilanciare l’Ue partendo dalla lotta al riciclaggio e dall’eliminazione del dumping fiscale.
La Commissione Europea vorrebbe richiedere ad alcune piattaforme social dei report mensili riguardo gli interventi di contrasto alla disinformazione legata alla pandemia.

Mondo

Oggi verrà aperta a Houston la camera ardente di George Floyd. Il candidato democratico Joe Biden incontrerà la famiglia di Floyd. Domani sono in programma i funerali in forma privata. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ritirato la Guardia Nazionale da Washington dopo le manifestazioni di sabato. L’ex segretario di Stato americano Colin Powell, ha detto che alle elezioni presidenziali di novembre voterà per Joe Biden, e non sarà il solo big tra i Repubblicani a farlo.
Cosa accade intanto in Belgio, tra riaperture e proteste.
Sono intanto oltre 400 mila i morti per coronavirus nel mondo. Superata anche la soglia dei 3 milioni di guariti.
Oggi New York entrerà nella prima delle quattro fasi della graduale riapertura delle attività.
l Brasile ha smesso di pubblicare nuovi dati su contagi e decessi da coronavirus. Il presidente Jair Bolsonaro ha spiegato che “i dati cumulativi non riflettono il momento in cui si trova il Paese”.
Martedì è in programma in videoconferenza il vertice Opec. I Paesi dell’Opec+ hanno appena raggiunto un accordo per estendere di un mese, fino alla fine di luglio, il taglio alla produzione di 9,7 milioni di barili al giorno concordato nell’aprile scorso.

Italia

Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, assicura che entro venerdì la cassa integrazione sarà liquidata a tutti. I lavoratori ancora in attesa dell’assegno sarebbero più di un milione.
Oggi il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, presenterà il “Patto per l’export”.
i Continua la discussione interna alla maggioranza sugli Stati Generali dell’Economia promossi dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte che dovrebbero iniziare giovedì a Villa Pamphili a Roma.
Silvio Berlusconi ribadisce la propria disponibilità a collaborare con la maggioranza, distantissimo da lui Matteo Salvini.
e A 50 anni dalle prime elezioni regionali il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato una dichiarazione ricordando che “la libertà dei territori e l’autonomia delle comunità sono un contributo all’unità nazionale”.
Il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri ha detto che “l’emergenza sarà finita solo quando verrà scoperto il vaccino”. Intanto, l’app Immuni è stata scaricata da 2 milioni di persone e sarà attiva in via sperimentale in Liguria, Abruzzo, Marche e Puglia a partire da oggi.
Continua a scendere l’incremento giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. Tra sabato e domenica c’è stata una crescita di 197 casi. Tra i nuovi contagiati 125 sono in Lombardia, mentre 6 regioni hanno fatto registrare zero contagi. Nelle ultime 24 ore ci sono state 53 vittime.
Per far ripartire le scuole a settembre serviranno tre miliardi di euro e 100.000 maestri. Intanto il ministro dell’Università annuncia che da settembre riprenderanno le lezioni in presenza, ma senza plexiglass.
I sindacati dei metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm hanno indetto uno sciopero di 24 ore per martedì in tutti gli stabilimenti del gruppo ex Ilva.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr