Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di venerdì 22 giugno 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Lo studio che dimostrerebbe la presenza del coronavirus a Wuhan già ad agosto solleva qualche dubbio.
La questione sulla stagionalità o meno del virus rimane aperta. Ma un nuovo studio depone a favore dell’ipotesi che il nuovo coronavirus possa comportarsi come altri virus respiratori e avere un andamento stagionale.
Secondo due recenti analisi il sangue potrebbe svolgere un ruolo importante per il Covid-19 e fornire informazioni utili sia per la suscettibilità che la progressione della malattia.
Alcuni marinai della USS Theodore Roosevelt, sulla quale si sviluppò un’epidemia a marzo, hanno mostrato i segni di una protezione immunitaria a distanza di tre mesi dai sintomi.

Mondo

I timori per una possibile seconda ondata pandemica, i numeri dell’impatto economico e le dichiarazioni della Fed hanno fatto segnare un forte ribasso alle Borse.
Secondo il Fondo Monetario Internazionale, la crisi da Covid-19 potrebbe spingere fino a 100 milioni di persone all’estrema povertà, vanificando tre anni di progressi.
In Europa a pesare sono soprattutto i numeri sul crollo della produzione industriale ad aprile.
I contagi da coronavirus hanno superato negli Usa quota 2 milioni, e in una decina di Stati l’epidemia è ancora in fase ascendente. Donald Trump ha però deciso di riprendere i comizi in vista delle elezioni di novembre.
Thomas Lane, uno dei quattro agenti di polizia accusati per la morte di George Fl0yd, è stato rilasciato ieri su cauzione. Intanto proseguono gli abbattimenti di statue dedicate a personaggi ritenuti complici di schiavismo e violenze razziali.
Trump ha varato ieri nuove sanzioni contro dirigenti e funzionari della Corte Penale Internazionale, in risposta ai tentativi della Corte, cui gli Usa non aderiscono, di indagare su possibili crimini di guerra da parte delle sue truppe in Afghanistan.
Il ministro per la sicurezza di Hong Kong John Lee Ka-chiu ha rivelato che è in corso l’allestimento di un’unità speciale di polizia in grado di far rispettare la nuova legge sulla sicurezza.
Il presidente siriano Bashar al-Assad ha licenziato il primo ministro Imad Khamis.
L’Antitrust Ue si appresta ad accusare formalmente Amazon di comportamenti anti-concorrenziali.

Italia

Si apriranno domani a Villa Pamphili gli Stati Generali convocati dal governo per mettere a punto il piano di ricostruzione. Il premier Conte ha anticipato il progetto che presenterà alle parti sociali e alle imprese: dalla rete nazionale unica in fibra ottica all’alta velocità al Sud, dal decreto semplificazione per gli appalti a nuovi incentivi alla digitalizzazione.
I nuovi casi di coronavirus in Italia sono stati ieri 379, di cui due terzi in Lombardia.
Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri sera il Family Act: un piano per “sostenere la genitorialità e contrastare la denatalità”, ha detto il premier.
Conte ha anche firmato il nuovo Dpcm che regolerà da lunedì la “fase 3” delle riaperture: potranno riaprire in condizioni di sicurezza parchi giochi e centri estivi, sale giochi e centri termali, oltre a cinema e teatri. Rinviato al 25 invece il riavvio degli sport di contatto, al 14 luglio quello di fiere discoteche, mentre le udienze giudiziarie potranno riprendere dal 1° luglio.
Il premier Conte riferirà questa mattina ai pm di Bergamo nell’ambito dell’inchiesta sulla mancata istituzione della zona rossa nei comuni di Nembro e Alzano Lombardo.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr