L’amore LGBT: accoglienza e intolleranza
Radio Beckwith evangelica

Nell’ultima puntata di Fede e Sfide affrontiamo il tema dell’omosessualità, dell’accoglienza e dell’intolleranza del mondo Lgbt.

Ne parliamo con il pastore valdese Gianni Genre e con don Paolo Scquizzato, della diocesi cattolica di Pinerolo.

Don Paolo Scquizzato ci ricorda come il tema sia legato alla diffidenza umana: «Facciamo fatica, a tutti i livelli, ad accettare la differenza, che però è innata nell’uomo. Siamo propensi all’omogeneità, ma lo Spirito ci insegna che è l’accoglienza del diversi la preziosità della fede, dove c’è l’amore c’è sempre l’esaltazione delle differenze, non l’appiattimento».

Il pastore Gianni Genre ribadisce la necessità di arrivare ad un tempo in cui tutti possano vivere la propria espressione sessuale in libertà e accoglienza: «Vi è ancora discriminazione, intolleranza e in alcuni casi addirittura odio. Non c’è dubbio che all’interno delle chiese cristiane (tutte, anche in ambito evangelico) ci sono stati dei problemi nella dimensione della sessualità, non solo nell’omosessualità. La sessualità è sempre stata collegata a qualcosa di peccaminoso».

La trasmissione “Fede e sfide” è curata dal Gruppo dell’amicizia islamo-cristiana di Pinerolo. Per contatti o informazioni: amicizia.ic@gmail.com.

L’amore LGBT: accoglienza e intolleranza