Cominciamo Bene – 13 gennaio 2022
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Terre a rischio Molti terreni e foreste delle zone tropicali sono (o sarebbero) sotto il controllo di popolazioni indigene, spesso molto più efficaci nel limitare la deforestazione e il calo della biodiversità. Ciononostante vengono spesso espulse dalle aree protette e ora vengono messi in difficoltà dalla ricerca di metalli per le energie green. Negli ultimi anni solo l’1% dei fondi per la protezione ambientale vengono affidati a queste comunità: negli scorsi giorni è stato istituito un fondo internazionale per aumentare questa quota.

Esteri

Le trattative diplomatiche tra Nato e Russia sulla crisi ucraina sono in stallo, e secondo il Segretario Generale Nato c’è il rischio concreto di un nuovo conflitto armato. Gli Usa hanno ricorso a nuove sanzioni in risposta ai test balistici nordcoreani di ieri. Intanto, l’Agenzia internazionale dell’energia ha accusato la Russia di aver ridotto le forniture di gas all’Europa a fini politici. Il Primo Ministro britannico Johnson si è scusato per la partecipazione a una festa durante il lockdown del 2020, ma in molti chiedono le sue dimissioni. La Francia trasforma il pass sanitario in un pass vaccinale, mentre la Germania punta all’obbligatorietà del vaccino. Secondo uno studio internazionale, il 2021 è stato un anno record per le temperature registrate in oceani e mari del mondo.

Interni

Le Regioni chiederanno una revisione dei criteri per la didattica a distanza e per il conteggio dei positivi: domani la riunione del Cts per decidere come modificare il bollettino Covid. Cresce intanto l’apprensione per l’occupazione dei posti letto negli ospedali e per la situazione dei contagi che corrono nelle carceri. Il governo starebbe pensando a una tassazione maggiore per le aziende energetiche al fine di intervenire sui rincari delle bollette. Il 15 febbraio la Corte costituzionale si riunirà per decidere sull’ammissibilità per otto quesiti referendari.

Foto via Pixabay