Beica Ben! Arte contemporanea nelle valli Grana e Maira
Beica Ben, l’arte e l’identità occitana delle valli Grana e Maira
Radio Beckwith evangelica

Martedì 28 giugno inizia la settimana che porterà cinque artisti e artiste a vivere nelle due valli occitane. L’obiettivo è realizzare opere site specific che rendano omaggio all’identità occitana di questi territori. La curatrice Olga Gambari è intervenuta in diretta a Café Bleu per raccontare il progetto Beica Ben.

“Beica ben! Valorizzare e raccontare l’identità occitana delle valli Grana e Maira” è un progetto che promuove la cultura occitana valli Grana e Maira attraverso l’arte contemporanea. L’iniziativa è promossa da un gruppo formato da realtà locali con capofila il Comune di Caraglio, il lavoro è inserito nell’ambito de “In Luce”, bando della Fondazione Compagnia di San Paolo.

A partire da martedì 28 giugno, cinque artisti e artiste realizzeranno le loro opere soggiornando in altrettante residenze della durata di una settimana. Questo lavoro sul territorio ha l’obiettivo di valorizzare diversi siti culturali e favorire il percorso creativo condividendolo con le comunità locali. La restituzione al pubblico è in programma nel fine settimana dell’11 e del 12 settembre 2022.

La curatrice Olga Gambari ha presentato questo interessante progetto di promozione turistica e artistica in diretta a Café Bleu, su RBE.

Ascolta l’intervista

Beica Ben! Arte contemporanea nelle valli Grana e Maira
Il gruppo di lavoro di Beica Ben presentato lo scorso 14 giugno al Filatoio di Caraglio.
Foto: ufficio stampa Beica Ben