Valeria Tron presenta il suo primo romanzo, l'equilibrio delle lucciole
L’equilibrio delle lucciole, Valeria Tron e la sua Meizoun
Radio Beckwith evangelica

In diretta su RBE, l’artista e scrittrice della Val Germanasca ci ha accompagnato nelle stanze della Meizoun. Si tratta della sua casa tra le amate montagne, un prezioso spazio interiore aperto come uno scrigno nelle pagine del suo primo, intenso, romanzo.

L’equilibrio delle lucciole, ovvero il ritorno a casa, alla Meizoun. In diretta su RBE radio TV, Valeria Tron, scrittrice, artista tout court e restauratrice del legno, ha sfogliato con noi le pagine del suo primo romanzo pubblicato da Salani Editore. In questo episodio del podcast di Café Bleu, insieme a Valeria entriamo nella Meizoun camminando tra le stanze di questo luogo della Val Germanasca, metafora di una ritrovata casa interiore. Dalla camera da letto alla cucina, dallo sgabuzzino ai glaseiroun, le “carote di ghiaccio” fuori casa che non sanno solo di neve, perché il loro sapore “si impasta con quello della pietra, dei muschi, del metallo arrugginito, del fumo di legna e della polvere nera che deposita il vento. è il distillato dell’inverno”, come spiega Valeria nel suo romanzo.

Nella registrazione della chiacchierata disponibile qui sotto si parla dei temi del libro e della cura da donare alle parole, ai ricordi e alle nostre radici.

Ascolta il podcast, scopri L’equilibrio delle lucciole

Foto di copertina: Valeria Tron presenta il suo primo romanzo, L'equilibrio delle lucciole