Condividi su:

Come gli oligarchi russi evitano le sanzioni – Intervista a Raffaele Angius di IrpiMedia per i Rotenberg Files

Dal tentativo di invasione su larga scala dell’Ucraina da parte della Russia nel febbraio 2023 sono state imposte dai paesi occidentali numerose sanzioni ai danni del Cremlino, di interi settori economici e dei cosidetti oligarchi.

Le sanzioni vengono decise in realtà da anni, in particolare dall’annessione della Crimea nel 2014, e di recente è emersa l’occasione di analizzare una grande quantità di documenti legati ad una coppia di importanti uomini d’affari vicini a Putin, i fratelli Rotenberg, dai quali appare con sufficiente chiarezza la modalità con cui le sanzioni sono state evitate ed aggirate.

La scoperta fa parte di un lavoro d’inchiesta di OCCRP: Organized Crime and Corruption Reporting Project, del quale IrpiMedia è il partner italiano, che ne ha scritto in questo articolo. Ne abbiamo quindi parlato con Raffaele Angius:

Altri episodi

Il cambiamento parte dalla cultura

Dal 15 al 21 luglio Rovigo ospita la seconda edizione della Settimana dei diritti umani, una manifestazione che incrocia la manifestazione Voci per la Libertà di Amnesty International Italia... from Il cambiamento parte dalla cultura
10 min

Un futuro incerto per il Regno Unito

Il giornalista Angelo Boccato ci racconta le elezioni britanniche del 4 luglio, tra una legge elettorale sbilanciata e una situazione complessa per il nuovo governo... from Un futuro incerto per il Regno Unito
14 min

Dobbiamo occuparci delle carceri

L’Unione delle Camere Penali sta portando avanti una “maratona oratoria” in tante città italiane per portare l’attenzione sulle condizioni di detenzione. I tanti suicidi che avvengono negli istituti di pena ci ricordano che dobbiamo occuparci delle carceri, sebbene sia un tema politicamente tossico e complesso. Ne parliamo con l’avv. Rinaldo Romanelli, Segretario Unione delle Camere... from Dobbiamo occuparci delle carceri
17 min

Sempre più difficile manifestare il dissenso

Il Barometro dell'odio di Amnesty International mostra un aumento dell'hate speech e un clima sempre più ostile al dissenso... from Sempre più difficile manifestare il dissenso
17 min

Firme contro l’indifferenza su Gaza

In queste settimane sono state avviate o rilanciate alcune raccolte firme contro l’indifferenza su Gaza. Una è stata avviata in ambito evangelico e porta il titolo di Dalla Parte di Abele. In questi giorni è emersa anche una una petizione nell’ambito di Mai Indifferenti – Voci ebraiche per la pace. Ne parliamo con uno dei... from Firme contro l’indifferenza su Gaza
16 min

Il trauma dimenticato dei migranti

Alberto Barbieri, coordinatore generale di Medici per i Diritti Umani, racconta il rapporto "Frammenti"... from Il trauma dimenticato dei migranti
14 min

Serre dEstate è un festival di comunità

Con Chiara Flora Bassignana della comunità Il Filo D'Erba presentiamo l'edizione 2024, intitolata Asterisc*... from Serre dEstate è un festival di comunità
11 min

Col petrolio assetiamo l’Iraq

Con Sara Manisera di Fada Collective raccontiamo l'inchiesta che lega l'estrazione di petrolio con l'abuso di risorse idriche... from Col petrolio assetiamo l’Iraq
11 min

Emergency opera anche in Italia

Con Michele Iacoviello raccontiamo come e perché la ong sia attiva anche sul nostro territorio... from Emergency opera anche in Italia
15 min

La strada in salita verso la COP29

Con Jacopo Bencini di Italian Climate Network raccontiamo i cosidetti intertmedi di Bonn, un appuntamento annuale che getta le basi della COP... from La strada in salita verso la COP29
12 min