Un gruppo di persone appartenenti a diverse denominazioni evangeliche e cattoliche ha inviato un appello per una preghiera comunitaria per la pace in Medio Oriente.

Spaventati ed addolorati per le terribili conseguenze del conflitto mediorientale, alcuni di noi evangelici e cattolici per la pace, nell’avvicinarsi del Natale abbiamo ritenuto importante proporre alle nostre comunità di fede una iniziativa comune che sia segno di vicinanza a quanti stanno soffrendo e di speranza per la costruzione di una pace possibile. Invitiamo quindi tutti coloro che lo vorranno a unire le loro voci in una preghiera comune da pronunciare durante le celebrazioni del prossimo Natale.
A questo scopo alleghiamo la preghiera che vi proponiamo, confidando che questo piccolo gesto comunitario possa essere un segno della nostra comune fiducia in un futuro pacificato
“.

Questo invece il testo proposto per la preghiera:

Preghiera per un Natale di pace e nonviolenza
In questo giorno di Natale, Ti preghiamo perché in Medio Oriente sia raggiunta una convivenza possibile che veda israeliani e palestinesi vivere insieme, nella giustizia e nel rispetto dei reciproci diritti.
Ti preghiamo in particolare, o Signore, per le nostre sorelle e i nostri fratelli ebrei, per quelli che vivono in Israele, e per quanti vivono in Italia e nella diaspora. Nel momento in cui sono chiamati a decidere del loro futuro, Ti chiediamo di liberare i loro cuori dalla paura e dalla disperazione.
Ti preghiamo e affidiamo alla tua misericordia le nostre sorelle, i fratelli, le bambine e i bambini palestinesi e Ti chiediamo di guidare e sostenere tutti coloro che hanno il potere di decidere, affinché fermino morti e distruzioni.
Dai a tutti e a tutte la fiducia necessaria a percorrere la via del dialogo, della riconciliazione, della non violenza.
A tutti dona la pace.
AMEN

Ne abbiamo parlato con Gianna Urizio