Queerology: storie incredibilmente vere di persone orgogliosamente queer

Parigi, 9 gennaio 1908: nasce Simone de Beauvoir, una donna che sarà una scrittrice, filosofa, insegnante e femminista.

Simone ha vissuto la sua vita controcorrente. Non si è mai sposata, ha avuto relazioni con uomini e con donne e oggi la definiremmo poliamorosa, non ha mai avuto una propria casa, non ha avuto figli. Lei voleva dedicarsi alla scrittura, all’insegnamento, alla filosofia e non voleva assolutamente rinunciare a tutto questo per conformarsi al ruolo di donna che la società si aspettava.

Come filosofa è stata una importante esponente dell’esistenzialismo, insieme al suo compagno Jean-Paul Sartre ed è considerata la madre del femminismo di oggi, infatti tra i saggi che ha scritto il più ricordato è Il secondo sesso nel quale si interroga sulla condizione femminile.

Ascolta qui tutta la sua biografia

Per approfondire:

  • Il secondo sesso, Simone de Beauvoir
  • Memorie d’una ragazza perbene, Simone de Beauvoir