In occasione del secondo anniversario dell’invasione russa dell’Ucraina, che ha scatenato una guerra ancora in corso, Rete Pace e Disarmo ha lanciato un appello alla mobilitazione pacifista, per rimettere al centro la ricerca della pace, sia per quanto riguarda i conflitti in primo piano (come Ucraina e Gaza), sia per puntare un riflettore su quelli cronicamente dimenticati.

Ne parliamo con Francesco Vignarca, che ci racconta delle tante adesioni ricevute da tutta Italia. Con lui cerchiamo di capire come mai questa mobilitazione abbia raccolto così tanto entusiasmo. Secondo lui è in parte merito proprio del lavoro delle organizzazioni pacifiste, che lentamente ma consistentemente stanno smuovendo la coscienza collettiva.

Puoi ascoltare qui l’intervista: