Marie Antoinette. I costumi di una regina da Oscar
Radio Beckwith evangelica

Dietro al successo di molti film hollywoodiani c’è il lavoro di grandi artisti, compresi coloro che si occupano dei costumi. Una delle più apprezzate di sempre è Milena Canonero, costumista italiana nata a Torino, che dopo essersi trasferita a Londra ha iniziato la sua carriera firmando i costumi di Arancia Meccanica, diretto da Stanley Kubrick. Tra le sue collaborazioni più apprezzate c’è sicuramente quella con la regista Sofia Coppola che le ha affidato la realizzazione degli abiti della Versailles di Marie Antoinette; una pellicola che ha proposto in chiave pop le vicende della sovrana francese, interpretata da Kirsten Dunst.
Una mostra le viene dedicata proprio attraverso gli abiti realizzati per questa pellicola, che le è valsa, tra l’altro, la vittoria del premio Oscar nel 2007. Un percorso che si integra anche con l’esposizione “Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo” dedicata all’evoluzione dello stile e della moda nel Settecento.
Presso il Museo del Tessuto di Prato con la curatela di Daniela degli Innocenti.