A Guardia Piemontese la valorizzazione delle radici storiche
Radio Beckwith evangelica

A Guardia Piemontese, dal 3 al 5 giugno, seconda edizione del Festival delle riforme culturali: una riflessione sul “diritto alla diversità”, la tutela dell’ambiente, il valore della cultura.

Il titolo dell’evento è «Radici e ali. Lingue materne, lingue autoctone, lingue e ambiente». 
Lo scopo non è solo creare delle relazioni fra le persone, scambiare opinioni, creare reti che permettano di valorizzare una lingua, in questo caso l’occitano, ma anche promuovere una riflessione su alcuni temi come l’ambiente.

Il festival delle Riforme si inserisce perfettamente nell’anno internazionale dedicato dall’Unesco alle lingue autoctone.
L’iniziativa è sostenuta dall’Otto per mille della Chiesa valdese.

Su Riforma.it e Nev.it si possono tyrovare articoli di riferimento. Altre informazioni sul sito valdesi di Calabria.

In questa puntata di Voce delle Chiese avevamo invece presentato i “sentierivaldesi” di Calabria, finanziati con Otto per mille valdese.

Ricordiamo che a Guardia Piemontese è attivo il Centro Culturale Gian Luigi Pascale.

Intervista con Gabriella Sconosciuto, direttrice del Festival.