Sentieri valdesi in Calabria e Donne Nobel per la Pace
Radio Beckwith evangelica

In questa puntata di Voce delle Chiese parliamo della mostra dedicata alle donne premio nobel per la pace. Nella seconda parte invece di dedichiamo al progetto dei Sentieri Valdesi in Calabria.

La libreria Claudiana di Torino propone la mostra “Donne premio Nobel per la Pace”, realizzata dal Coordinamento Donne Val Pellice.
Donne di continenti diversi e di condizioni sociali diverse che, esponendosi in prima persona, hanno avuto il coraggio e la determinazione di denunciare le ingiustizie, gli stermini e le morti che ogni forma di sopraffazione e violenza porta con sé. La libreria Claudiana, come ci spiega Sara Platone, ha lavorato sul tema della pace con i bambini delle scuole. E ha inserito l’iniziativa anche nel progetto “Io leggo perché“.

In Calabria, nella zona di Guardia Piemontese e dintorni, sabato 27 ottobre è stato presentato un progetto particolare: i “Sentieri Valdesi”. Coordinato dal Centro Pascale, in collaborazione con il CAI, ha goduto anche dei finanziamenti dell’Otto per mille valdese. Ne parliamo con Fiorenzo Tundis, che ha seguito la realizzazione. Si tratta di 60 km di sentieri, quattro percorsi dedicati alla storia dei Valdesi in Calabria, nei secoli passati. Un lavoro di ricerca storica ma anche naturalistica e sociale.
Il progetto “Alla Riscoperta dei Sentieri Valdesi in Calabria” ripercorre quei tracciati che collegavano i vari paesi valdesi e vuole ricostruire un pezzo di storia che ha visto partecipe l’intera Calabria.
Qui trovate l’articolo pubblicato sul sito www.chiesavaldese.org.

Il sito www.valdesidicalabria.org fornisce mappe e dettagli.

Ascolta il Podcast della trasmissione