Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di martedì 26 maggio 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Secondo un recente rapporto dell’Oms “l’Africa non ha mostrato l’alta mortalità che si è vista in altre aree del mondo”. I decessi nel continente sono 3.100 e i contagi 100.000.

Mondo

I Paesi in cui le infezioni da coronavirus sono in calo potrebbero ancora affrontare un “secondo picco immediato” se rinunciassero troppo presto alle misure per fermare l’epidemia, ha detto l’Organizzazione mondiale della sanità.
I Paesi in cui le infezioni da coronavirus sono in calo potrebbero ancora affrontare un “secondo picco immediato” se rinunciassero troppo presto alle misure per fermare l’epidemia, ha detto l’Organizzazione mondiale della sanità.
In misura preventiva l’Oms ha sospeso i test sull’idrossiclorochina contro il Covid-19, manifestando preoccupazioni sulla sua sicurezza dopo uno studio pubblicato venerdì sulla rivista The Lancet.
Il Brasile conta oltre 23.400 morti e 374.798 casi: è il Paese con il più alto numero di contagi dopo gli Stati Uniti.
Il Giappone ha revocato lo stato d’emergenza dopo la diminuzione del numero di contagi.
A Madrid e Barcellona riaprono i bar e sono concessi incontri tra al massimo dieci persone. Dal primo luglio non sarà più obbligatoria la quarantena di due settimane per chi arriva in Spagna dall’estero.
Dal 15 giugno in Inghilterra riapriranno i negozi al dettaglio non essenziali. Dominic Cummings, consigliere di Boris Johnson, ha ammesso non solo di aver viaggiato da Londra a Durham violando le regole del lockdown.
Non ci sono stati nuovi decessi collegati al Covid-19 nella Repubblica d’Irlanda nelle ultime 24 ore.
La leader di Hong Kong Carrie Lam ha difeso la nuova legge sulla sicurezza nazionale progettata dalla Cina e ha aggiunto che gli altri Paesi non devono interferire.
La Corte federale di giustizia tedesca ha condannato Volkswagen a risarcire i clienti che avevano acquistato automobili sulle quali era stato montato un sistema per falsificare le emissioni.
Il governo tedesco ha approvato un pacchetto da nove miliardi di euro per il salvataggio di Lufthansa. Il bailout comprende un ingresso dello Stato nell’azionariato per una quota del 20%, che potrebbe salire al 25% in caso di tentativo di scalata ostile.

Italia

È stato raggiunto un compromesso sugli assistenti civici, che “non saranno incaricati di pubblico servizio e la loro attività non avrà nulla a che vedere con quelle cui sono tradizionalmente preposte le forze di polizia”.
A Milano sarà vietato vendere bevande da asporto dopo le 19. Non è stato posto invece un limite all’orario di chiusura di bar e ristoranti.
Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha criticato l’ordinanza del governatore della Campania Vincenzo De Luca che prevede la chiusura dei locali alle 23 e ha annunciato delle ordinanze per la loro apertura h24.
Il ministero dell’Innovazione ha pubblicato sulla piattaforma GitHub il codice sorgente dell’app Immuni, che potrà essere scaricata da inizio giugno.
Nell’ultimo giorno sono stati registrati solo 300 nuovi casi di coronavirus, il dato più basso dal 29 febbraio, e 92 decessi. Le infezioni in corso sono 55.300, le guarigioni 141.981.
Il governo ha posto la fiducia sul Dl imprese. Il voto finale sul provvedimento si terrà mercoledì mattina.
Da settembre torneranno in classe gli alunni di scuole dell’infanzia, elementari e medie. Si ipotizza ancora didattica a distanza nella prima parte dell’anno per le superiori.
Nel cda di oggi Intesa Sanpaolo sarebbe pronta ad approvare un prestito da 6,3 miliardi di euro a favore di Fca. L’accordo dovrà ricevere il via libera dalla Sace, l’agenzia italiana per il credito all’export, e dal governo.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr