Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di giovedì 17 settembre 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha pronunciato il suo primo discorso sullo Stato dell’Unione.
La Commissione Europea presenterà una proposta di revisione del sistema di asilo e gestione delle migrazioni con l’obiettivo di abolire il regolamento di Dublino.
Intervista a Francesca Bocchini, dell’Ufficio Umanitario di Emergency sulle evoluzioni a bordo della nave Open Arms.

Mondo

Il 37% del programma Next Generation Eu sarà dedicato a finanziare la transizione ecologica: l’obiettivo è arrivare al taglio del 55% delle emissioni entro il 2030.
Con il premier Conte e la presidenza italiana del G20, la Commissione convocherà un summit sanitario in Italia nel 2021.
Per la Commissione Europea serve maggiore assertività con la Cina nel campo dei diritti umani. Con un attacco alle recenti posizioni della Polonia, non c’è spazio in Europa per l’omotransfobia, ha detto von der Leyen.
Di fronte alle proteste interne ai Tory, il premier britannico Boris Johnson ha accettato di concedere ai membri del Parlamento un voto prima di invocare i poteri contenuti nell’Internal Market Bill.
La leader dell’opposizione bielorussa Maria Kolesnikova è stata accusata di azioni che minacciano la sicurezza nazionale.
Il premier libico Fayez al Sarraj ha annunciato le sue dimissioni entro la fine di ottobre per consentire all’Onu di aprire un dialogo per la stabilità.
Un’indagine dell’Onu ha accusato il governo venezuelano guidato da Nicolas Maduro di crimini contro l’umanità.

Italia

Il premier Giuseppe Conte ha trasmesso alle Camere le linee guida per il Piano nazionale di rilancio e resilienza (Pnrr) che l’Italia dovrà presentare all’Unione Europea nell’ambito del Recovery Fund.
Per il governatore di Bankitalia Ignazio Visco il programma Next Generation EU è un’occasione da non perdere.
I corsi nella maggior parte delle università inizieranno lunedì: le aule saranno occupate al 50% e verrà affiancata la didattica a distanza.
La Lega ha depositato in Senato una mozione di sfiducia contro la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.
L’unità antiriciclaggio della Banca d’Italia indaga su presunti collegamenti tra il flusso di denaro verso l’azienda di un elettricista di Bergamo e il reimpiego di fondi in Russia.
Mario Morelli è stato eletto presidente della Corte Costituzionale: rimarrà in carica fino a dicembre.
​​​​​​​Se la fase di sperimentazione procederà positivamente, le prime dosi del vaccino prodotto da Oxford-Irbm-AstraZeneca potrebbero essere disponibili in Italia a partire da novembre.
Una delibera della Regione Piemonte presentata da Forza Italia propone di interrompere la somministrazione della pillola abortiva Ru486 nei consultori.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr