Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di martedì 22 settembre 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

L’elettorato italiano ha confermato il progetto di riduzione del numero di parlamentari votato in ultima lettura dal Parlamento un anno fa: il Sì ha vinto il referendum con il 69,6% dei voti, contro il 30,4% di contrari.
Nelle sfide regionali, centrodestra e centrosinistra si aggiudicano ciascuna tre amministrazioni.
Intervista a Valdo Spini, politico di lungo corso, docente universitario e presidente della Fondazione Circolo Rosselli di Firenze, sui risultati delle votazioni.

Mondo

La leader dell’opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya ha chiesto all’Ue di essere “più coraggiosa” nei provvedimenti contro il regime di Lukashenko. Il varo delle sanzioni è però rimasto in standby a causa dell’opposizione di Cipro, che chiede l’approvazione di sanzioni analoghe contro la Turchia.
La Casa Bianca ha introdotto ieri una serie di nuove sanzioni contro l’Iran, sostenendo che così viene riapplicato l’embargo sulle armi deciso dall’Onu, ma gli alleati europei hanno chiarito che la mossa è priva di base legale.
Il presidente americano Donald Trump ha detto ieri di voler procedere alla nomina di un nuovo giudice della Corte Suprema, al posto della scomparsa Ruth Bader Ginsburg, entro la fine di questa settimana.
Sono oltre 31 milioni i casi nel mondo di Covid-19, mentre le vittime negli Usa sfiorano quota 200mila. Regno Unito e Spagna hanno introdotto nuove restrizioni, mentre il governo italiano ha reso obbligatorio il test al rientro dalle zone rosse della Francia.

Italia

Il capo politico del M5S Vito Crimi e il suo predecessore Luigi Di Maio rivendicano il successo nel referendum, assicurando di voler proseguire lungo la strada delle riforme “anti-casta”: Di Maio riconosce però gli errori nella strategia per le regionali. Il segretario Zingaretti rivendica per il Pd il ruolo di “primo partito d’Italia”. La Lega attacca sostenendo che dopo il referendum l’attuale Parlamento è delegittimato.
L’alleanza di governo esce stabilizzata dal voto e può arrivare alla fine della legislatura. Il premier vuole evitare il rimpasto, ma è possibile che il Pd chieda maggiore spazio nel governo.
In Italia i nuovi casi di contagio da coronavirus sono scesi ieri a 1.350 ma a fronte di meno tamponi effettuati (55.862). Diciassette i decessi, 10 i nuovi ricoveri in terapia intensiva.
La sindaca di Torino, Chiara Appendino, è stata condannata in primo grado a sei mesi per falso ideologico nel processo Ream.
Governo e sindacati torneranno a vedersi venerdì per discutere del riasssetto del sistema pensionistico dal 1° gennaio 2022.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr