Cominciamo Bene, la rassegna stampa ragionata di martedì 29 settembre 2020
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Sono salite almeno a 80 le vittime nel secondo giorno di scontri tra forze armene e azere nella regione del Nagorno-Karabakh, mentre si intensificano le richieste a livello internazionale per un cessate il fuoco.
Il vicepresidente della Commissione europea Maroš Šefčovič ha chiesto un’accelerazione nei negoziati con il Regno Unito per rendere operativo il Withdrawal Agreement firmato lo scorso anno.

Mondo

I casi a livello mondiale hanno superato i 33,2 milioni mentre i morti hanno varcato la soglia di un milione.
Il presidente statunitense Donald Trump ha annunciato di voler fornire agli Stati americani 150 milioni di test rapidi. La Spagna ha fatto registrare il peggior dato della seconda ondata durante il fine settimana. In Francia sono entrate in vigore nuove restrizioni tra cui la chiusura dei bar alle 22 in undici città. Nel Regno Unito sono ora possibili multe molto salate per chi viola la quarantena o indica un’altra persona come falso contatto obbligandola all’autoisolamento.
La Corte suprema spagnola ha destituito il presidente della Generalitat catalana Quim Torra a seguito di una condanna per disobbedienza.
La presidente della Bce Christine Lagarde ha sottolineato il clima di incertezza che riguarda la ripresa dell’Eurozona, aprendo alla possibilità di intervenire con nuovi stimoli se necessario.
In Yemen delegati Houthi e governativi, sostenuti dai sauditi, hanno sottoscritto lo scambio di 1081 prigionieri.
La diga sul Nilo voluta dall’Etiopia crea tensione in tutta la regione.

Italia

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 16 nuovi decessi e 1494 casi, a fronte però di poco più di 51 mila tamponi.
Oggi, i membri del Cts valuteranno la possibilità di dare il via libera all’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che introduce i test rapidi nelle scuole.
I reparti di terapia intensiva del Sud sarebbero a rischio nella prospettiva di una seconda ondata di contagi.
Uno studio del Centro cardiologico Monzino di Milano ha rilevato che durante il lockdown le regioni in cui era maggiore la percentuale di vaccinazioni anti-influenzali per gli over-65 hanno avuto meno contagi, ricoveri e morti da Coronavirus.
Il 22 ottobre inizierà il concorso straordinario per stabilizzare 32 mila insegnanti precari che occuperanno le cattedre dal settembre 2021.
Il Movimento 5 Stelle frena sulla riforma dei decreti sicurezza.

Ascolta la puntata

Foto via Flickr