Giovani metodisti impegnati per la Cop26
Radio Beckwith evangelica

La Chiesa Metodista Britannica, in collaborazione con Opcemi, ha ideato un progetto internazionale di avvicinamento alla Cop26, la Conferenza ONU sul cambiamento climatico. Il progetto sarà sviluppato in particolare dai giovani e si inserisce nell’ambito dell’impegno delle Chiese metodiste nel mondo per la giustizia climatica.

La referente e responsabile del progetto è Irene Abra della Chiesa Metodista di Novara che sarà coadiuvata da un team internazionale di lavoro.

Spiega Irene Abra: “L’obiettivo del progetto è di vedere le chiese metodiste impegnate in prima linea a fronteggiare questa crisi. Siamo infatti arrivati ad un punto in cui è necessario l’impegno di tutti, anche per aiutare coloro che stanno subendo gli effetti del cambiamento da ormai molti anni”.

La Cop26 vrebbe dovuto svolgersi il prossimo mese di novembre, ospitata per la prima volta nel Regno Unito, ma l’evento è stato posticipato al 2021 a causa della pandemia.

Ascolta l’intervista completa