Cominciamo Bene – 26 maggio 2021
Radio Beckwith evangelica

In primo piano

Le guerre dei civili Secondo uno studio di Action on Armed Violence, negli ultimi anni il 91% delle vittime di esplosive nei conflitti globali nelle zone popolate sono civili. Questo porta numerose organizzazioni a chiedere decisioni in merito, tra queste anche l’ONU, che ha ricordato come gli strumenti per proteggere i civili esistono, ma vengono ignorati. L’ONU ha anche avviato un’’indagine in seguito all’inchiesta di The Telegraph sull’uso di fosforo bianco sulla popolazione civile in Tigray.

Esteri

Continua la pressione diplomatica per la scarcerazione di Roman Protasevich e della compagna Sofia Sapega a Minsk. L’UE donerà 100 milioni di dosi di vaccino entro la fine dell’anno, mentre si interrompe ancora la discussione su un trattato mondiale per il covid. Gli Usa riaprono le relazioni diplomatiche con la Palestina, mentre accelerano il ritiro delle truppe dall’Afghanistan.

Interni

Il Gup di Roma Pierluigi Balestrieri ha stabilito che il 14 ottobre inizierà  il processo per la morte di Giulio Regeni. Nella notte sono invece stati arrestate tre persone per la strage di Stresa, tra cui il direttore dell’impianto, per sospetta manomissione ai freni d’emergenza della funivia. Continua la discussione sul tema dei licenziamenti all’interno del governo: Orlando annuncia di voler proporre una riforma sugli ammortizzatori sociali.

Foto via Flickr