Cominciamo Bene – 13 giugno 2022
Radio Beckwith evangelica

Primo piano

L’odio calcolato Amnesty International Italia ha realizzato il quinto Barometro dell’odio, ovvero un’analisi molto approfondita per capire il livello e la diffusione del discorso d’odio nel paese. Questo rapporto ha provato a focalizzarsi soprattutto sulle problematiche legate alle leggi italiane per la cittadinanza. I dati non sono rassicuranti: migranti o persone con background migratorio sono la categoria al secondo posto tra chi riceve odio online. Al primo posto ci sono le donne. Ne abbiamo parlato con il presidente di Amnesty International Italia Emanuele Russo, che ci ha anche raccontato l’Assemblea Generale che l’organizzazione ha tenuto a Verona.

Esteri

Secondo fonti di intelligence la Russia entro due settimane potrebbe controllare la regione di Lugansk, mentre continua la battaglia per Severodonetsk.Questa settimana il Consiglio europeo potrebbe esprimersi sullo status di Paese candidato all’adesione all’Ue per l’Ucraina. Secondo le proiezioni sul primo turno delle legislative francesi è testa a testa tra la sinistra di Nupes e la coalizione di centro di Ensemble!: cade però il dato dell’affluenza.Si è aperta la conferenza interministeriale dell’Organizzazione mondiale del commercio, in cui si parlerà della crisi degli scambi e dei beni alimentari. La Turchia ripropone il suo territorio per uno scambio diplomatico sulla crisi alimentare, sebbene prosegua l’opposizione all’ingresso della Svezia nella Nato. L’Ue è in trattativa con Israele per l’importazione di gas attraverso l’Egitto.

Interni

I cinque quesiti referendari sul tema giustizia non hanno raggiunto il quorum, fermandosi al 20,7%. Per quanto riguarda le amministrative, il centrodestra sembra vicino alla vittoria al primo turno a Genova e Palermo: l’affluenza in questo caso è stata del 54,7%.Prenderà il via oggi il primo viaggio in Medio Oriente del presidente del Consiglio Draghi che incontrerà il capo di stato israeliano Herzog e domani il primo ministro Bennett. L’Associazione Luca Coscioni ha rinnovato il suo appello al Ministero della Salute riguardo il suicidio assistito. Cresce il peso della crisi economica alimentata da pandemia e guerra, con ripercussioni pesanti anche sul lavoro dipendente con contratti minori.

Foto via Pixabay