Uno scaffale di “Evasione Possibile” alla Claudiana di Firenze
Radio Beckwith evangelica

La libreria Claudiana di Firenze ospita da qualche giorno un nuovo scaffale di libri dedicati al tema del carcere: si tratta della collana editoriale “L’evasione possibile”, che pubblica scritti dal carcere, frutto non soltanto di laboratori di scrittura, ma anche produzioni autonome.

La collana è stata curata e pubblicata dal Centro Sociale Evangelico di Firenze, che da sempre ha una particolare attenzione verso il carcere. In particolare il gruppo “Collettivo Informacarcere” si occupa di realizzare azioni concrete per far conoscere alla società questa realtà così complessa e ancora troppo invisibile.

Spiega Paolo Martinino, membro del collettivo: “Nella collana abbiamo già pubblicato cinque volumi. Questi libri saranno ora disponibili nella libreria Claudiana, in modo che chi vuole acquistarli possa farlo più agevolmente. La collana fa parte però di un progetto più ampio, che si chiama “Storie liberate: raccontarsi dal carcere come azione di promozione umana”, finanziato anche con l’8xmille della Chiesa Valdese e Metodista. Un progetto che ha l’obiettivo non solo di diffondere le scritture nel carcere, ma anche di diffondere le scritture che vengono dal carcere nella società. Noi cerchiamo di essere un ponte, un collegamento attraverso la scrittura tra il dentro e il fuori del carcere“.

Per maggiori informazioni sul progetto si può contattare il Centro Sociale Evangelico di Firenze, che si rende disponibile a presentazioni e momenti informativi anche oltre il territorio fiorentino.
Scrivere a collettivocse.informacarcere@gmail.com.

Intervista con Paolo Martinino