Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori
Radio Beckwith evangelica

Antiche tradizioni emergono dal rituale carnevalesco. In questo tempo, in antichità, l’ordine era sovvertito e sospeso, i ruoli sociali abbandonati, il tempo comune non rispettato; il tutto a scopo rituale, di rigenerazione perché il ciclo annuale si rinnovasse e potesse ricominciare col ripristino dell’ordine. Oggi il carnevale è molto diverso, ma rimangono esempi di ritualità che riportano alle giostre medievali, strutturate per simbolizzare cicli, cerchi, tornei che giocano in tondo per tornare a una rinnovata partenza.
È il caso della Sartiglia, un importante torneo equestre del carnevale oristanese, che è lo spunto per artisti di arte contemporanea, di confrontarsi ed elaborare, a partire dal tema medievale, opere attuali.
La mostra è presso la Pinacoteca comunale “Carlo Contini” di Oristano fino all’8 aprile. Uno dei curatori è Ivo Serafino Fenu.