Marino Marini. Passioni visive
Radio Beckwith evangelica

Scultore nato a Pistoia, incontra da subito l’apprezzamento del mondo dell’arte e viene riconosciuto come grande artista, pittore, incisore e insegnante. Già Peggy Guggenheim l’aveva riconosciuto acquistando un suo cavaliere, L’angelo della città, e collocandolo davanti al suo museo a Venezia. Oggi la Peggy Guggenheim Collection accoglie un retrospettiva a lui dedicata, dopo la tappa antecedente presso la città natale dell’artista. L’ambizione dei curatori, Barbara Cinelli e Flavio Fergonzi, è quella di proporre un percorso inedito del lavoro di Marini mettendolo in relazione all’arte sia antica che contemporanea. Un modo inedito di scoprire l’autore, il suo stile e la sua ispirazione.