Il computer di Tullio Regge: penna e pennello
Radio Beckwith evangelica

In contemporanea con la mostra presso l’Accademia delleScienze di cui si è parlato parlato su Rbe nella puntata di Café Bleu, si svolge la mostra L’infinita Curiosità. Il computer di Tullio Regge: penna e pennello presso la Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.
Tullio Regge è stato uno dei fisici più creativi e brillanti della seconda metà del ‘900, dal punto di vista della produzione ha fecondato tutti i campi della fisica. Quando ha avuto in mano un computer l’ha usato per disegnare e compensare quello che per lui è sempre stato un cruccio, ovvero la difficoltà a lavorare a mano libera. La mostra propone quindi disegni realizzato al computer che avvicinano, ancora una volta e in anticipo sui tempi, il mondo artistico e quello scientifico.
Il curatore è Piero Bianucci.