Chef Kumalé Vittorio Castellani, ricettario ucraino
Il ricettario ucraino della pace di Vittorio Castellani
Radio Beckwith evangelica

Il cibo come esempio di convivenza tra i popoli. Vittorio Castellani IlGastronomade ha lanciato una campagna di raccolta fondi a sostegno di United Help Ukraine attraverso un ricettario. Ne abbiamo parlato a Café Bleu su RBE

Pochi giorni dopo l’inizio della guerra in Ucraina, Vittorio Castellani IlGastronomade ha lanciato sui social media una campagna per la creazione di un ricettario di pace. L’idea è quella di raccogliere in un ebook alcune ricette tradizionali ucraine rendendole disponibili in lingua italiana e inglese.

«Di fronte alle immagini dell’invasione russa dell’Ucraina e delle migliaia di profughi che stanno fuggendo per salvarsi la vita mi sono chiesto che cosa potevo fare. Ciascuno e ciascuna di noi dovrebbe chiederselo. Ho così pensato di redarre, con l’aiuto delle persone che mi seguono sul gruppo Facebook Il Mondo a Tavola, un ebook con alcune ricette che mi sono state donate da un gruppo di donne ucraine, oltre a quelle che ho raccolto in tanti anni di eventi. Mentre stiamo lavorando per ultimarlo nel più breve tempo possibile, vi invito a sottoscrivere una quota per la campagna di raccolta fondi della quale mi sono fatto promotore, da destinare all’organizzazione umanitaria United Help Ukraine», ha concluso Castellani ai nostri microfoni.

Come aderire alla campagna “Ricettario ucraino della pace”?
Dopo aver versato la propria offerta direttamente da questo link, sarà sufficiente segnalare la quota a Vittorio Castellani via social media o attraverso la pagina dei Contatti sul suo sito e indicare l’indirizzo mail dove ricevere il ricettario.

Ai microfoni di Café Bleu su RBE abbiamo presentato il Ricettario Ucraino de IlGastronomade e la campagna di raccolta fondi per United Help Ukraine.

Ascolta l’intervista

  • Chef Kumalé Vittorio Castellani, ricettario ucraino
Vittorio Castellani, IlGastronomade e il Ricettario Ucraino