Un nulla di fatto dal vertice di Hanoi. Intervista a Gabriele Battaglia
Radio Beckwith evangelica

Si è concluso da qualche ora il vertice a Hanoi tra il presidente statunitense Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un. Quello che era stato annunciato da più voci come un incontro storico pare in realtà essersi concluso in un nulla di fatto.

Alle 8, ora italiana, il presidente americano ha tenuto una conferenza stampa accompagnato dal Segretario di Stato Mike Pompeo, mentre erano attesi momenti condivisi tra Trump e Kim. Ai giornalisti hanno ribadito che i colloqui con la Corea del Nord continueranno, anche se rimangono le sanzioni economiche e il dubbio su cosa si intenda con denuclearizzazione.

Il vertice di Hanoi non ha quindi ottenuto i risultati attesi: è stato certo un momento importante per Trump per ribadire la sua amicizia con Kim, ma la mancanza di risultati concreti potrebbe pesare ulteriormente sulla sua situazione, già in crisi per la vicenda del Russiagate.

Ne parla Gabriele Battaglia, corrispondente da Pechino per Radio Popolare e RSI, Radiotelevisione Svizzera Italiana, conduttore per Rbe di Il cielo sopra Pechino.

Ascolta l’intervista

Foto via Pixabay