Egitto contro Eipr
Radio Beckwith evangelica

Intervista a Riccardo Noury

Domenica 15 novembre le autorità egiziane hanno arrestato Mohammed Basheer, direttore amministrativo dell’Eipr (Egyptian Initiative for Personal Rights), ong che si occupa di diritti umani. Le accuse sono di appartenenza e finanziamento a un gruppo terroristico e diffusione di notizie false sui social network.

Questi capi d’accusa al momento sembrano essere generici, senza dettagli. Il timore è che si possa trattare di una sorta di incriminazioni standard già applicate in molti altri casi. Uno di questi è quello di Patrick Zaky, studente egiziano dell’Università di Bologna detenuto al Cairo da nove mesi e anche lui attivo nell’Eipr.

Più che un’accusa basata su fatti concreti sembra quindi trattarsi di un’azione intimidatoria nei confronti dell’ong, i cui rappresentanti avevano incontrato alcuni giorni fa degli ambasciatori dell’Unione Europea.

Ne parla Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.

Ascolta l’intervista

Foto via Eipr